Santa Maria di Castellabate

E’ la maggiore frazione del comune di Castellabate (più popolosa anche del comune stesso), in provincia di Salerno.

Storia

Il paese era noto col nome del suo nucleo originario, Isca delle Chitarre, attualmente suo centro storico. Il centro storico si estende fra due piazze: Piazza Matarazzo, nei pressi dell'omonima villa e capolinea degli autobus, e Piazza Lucia, sede degli uffici municipali. Le abiitazioni più caratteristiche si trovano in una zona di porticati, di fronte al piccolo molo, chiamata "Porte le Gatte" (trasmutazione del nome "porticati").A causa dell'incremento turistico negli ultimi 30 anni del XX secolo, il paese si è molto sviluppato urbanisticamente dalla pianta originaria, inglobando gli abitati periferici di Lago e Valle S.Andrea ed estendendosi lungo la costa. Ciò ha fatto inoltre registrare un cospicuo incremento demografico, che la vede attualmente una delle più popolose frazioni dell'intera provincia.

Turismo

Santa Maria è una località turistica balneare, molto ricettiva d'estate. Ciò è dovuto alla posizione nel parco nazionale, alla buona qualità delle acque (che da alcuni anni le frutta la "Bandiera Blu") ed anche alla relativa semplicità di collegamento con centri tipo Napoli e Salerno.